Con l’imbottigliamento si può dire che il vino “viene alla luce” nella sua forma finale e da qui inizia, o meglio continua, il processo evolutivo che finisce con l’apertura della bottiglia.

La criticità dell’imbottigliamento è dovuta alla sua irreversibilità, ossia all’impossibilità di controllare i fenomeni evolutivi all’interno della bottiglia ed eventualmente di intervenire con opportune correzioni. Pertanto è fondamentale assicurare qualità e stabilità al vino prima dell’imbottigliamento e garantire pulizia delle bottiglie e qualità dei tappi.

Il Dott. Fortunato Votino illustra questa delicata fase in una video intervista registrata nella sua azienda al momento dell’imbottigliamento…

Condividi su:
Top

You must be 21 years old to visit this site.

Please verify your age. Note: This popup can be deactivated from the backend or set on specific pages.

- -